Minni di virgini di Sambuca di Sicilia | Dolci Siciliani

Minni di virgini di Sambuca di Sicilia

Le minni di virgini, in italiano “seni di vergine”, sono dolci al forno a forma di mammela con all’apice una protuberanza più scura a forma di capezzolo. Ripiene di biancomangiare, gocce di cioccolato e zuccata, le minni di virgini sono il vanto della pasticceria di Sambuca di Sicilia, paesino dell’entroterra collinare agrigentino, dove furono inventate

Leggi la ricetta
Nocattoli di Nicosia | Dolci Siciliani

Nocattoli

I nocattoli sono dolci tradizionali della cittadina ennese di Nicosia a base di pasta tenera su cui viene spalmato uno strato di pasta di mandorle aromatizzata alla cannella. Anticamente era usanza prepararli a Pasqua e, soprattutto, a Natale, mentre oggi si trovano in ogni forno e pasticceria locale durante l’intero arco dell’anno.

Leggi la ricetta
Gelo di mandorle | Dolci Siciliani

Gelo di mandorle

Il gelo di mandorle è, a buon diritto, il più apprezzato dei geli siciliani insieme al gelo di anguria. Rinfrescante e profumato, candido e raffinato, il gelo di mandorle non è altro che la variante creata a Modica a partire dal classico biancomangiare fatto con latte vaccino. Proprio per questa ragione il gelo di mandorle

Leggi la ricetta
Gelo alla cannella | Dolci Siciliani

Gelo alla cannella

Il gelo alla cannella è un dolce al cucchiaio che rende onore alla spezia regina dell’ampio repertorio dolciario siciliano e che, pertanto, non poteva mancare nel novero dei tanti geli siciliani. Fresco, dolciastro e leggero tanto quanto dal profumo intenso e orientaleggiante, il gelo alla cannella è un dolce indicatissimo nelle calde giornate estive in

Leggi la ricetta
Gelo di anguria (gelo di melone) | Dolci Si

Gelo di anguria (gelo di melone)

Il gelo di anguria è un dolce al cucchiaio fresco, delicato e leggero che è molto consumato dai siciliani durante l’afosa estate siciliana. Forse inventato durante la dominazione araba in Sicilia o sul finire del Basso Medioevo da parte della popolazione arbëreshë albanese che si insediò nell’entroterra palermitano, il gelo di anguria è molto popolare

Leggi la ricetta
Braccialetti di Nicosia | Dolci Siciliani

Braccialetti di Nicosia

I braccialetti sono frittelle a forma di ciambelline o di nastro a fiocco che, in genere, si preparano nel periodo natalizio e a Carnevale nella cittadina ennese di Nicosia.

Leggi la ricetta
Crespelle di riso catanesi (zeppole di riso) | Dolci Siciliani

Crespelle di riso catanesi (zeppole di riso)

Le crespelle di riso catanesi, o “zeppole di riso”, sono una delle tante versioni di frittelle (sfinci o sfince in siciliano) che si usano fare in Sicilia. Inventate dalle monache del Monastero dei Benedettini di Catania nel XVI secolo e per questo chiamate anche anche “crespelle di riso uso benedettini” o “benedettine”, queste deliziose frittelle

Leggi la ricetta
Tetù e teio (catalani) | Dolci Siciliani

Tetù e teio

I tetù e teio sono biscotti un po’ croccanti all’esterno e morbidi e porosi all’interno il cui nome in dialetto siciliano si può adattare nell’italiano “uno a te e uno a me”, perché uno tira l’altro, proprio come le ciliegie. In genere, i tetù sono rivestiti con glassa di zucchero e cacao, mentre i teio

Leggi la ricetta
Arancini al cioccolato | Dolci Siciliani

Arancini al cioccolato

Gli arancini al cioccolato sono la versione dolce e poco nota dei ben più famosi arancini di riso ripieni di ragù e piselli. Tentazione meno pesante di questi ultimi, anche gli arancini al cioccolato sono tipici di Palermo. Vengono preparati per la Festa di Santa Lucia del 13 dicembre insieme alle panelle dolci e salate,

Leggi la ricetta
'mpanatigghi | Dolci Siciliani

‘Mpanatigghi

Gli ‘mpanatigghi, anche italianizzati col termine “impanatiglie”, sono calzoni dolci a forma di mezzaluna tipici del territorio modicano. Furono ideati quasi certamente nel Cinquecento durante la dominazione spagnola in Sicilia. Nome e forma ricordano, infatti, le spagnole empanadillas, che sono fagotti a mezzaluna ripieni di carne. Per quanto possa sembrare assolutamente irreale perfino dopo svariati

Leggi la ricetta
Cuddrireddri di Delia | Dolci Siciliani

Cuddrireddri di Delia

Le cuddrireddri di Delia sono antichissime paste dure aromatizzate alla cannella e all’arancia prodotte esclusivamente nel paesino omonimo del territorio nisseno. Inventate a Delia durante i Vespri Siciliani del 1282-1302 come omaggio alle castellane che vivevano nella fortezza medievale locale, le cuddrireddri di Delia vedono derivare il loro nome da un termine greco che significa

Leggi la ricetta
Cassatelle (ravioli dolci) | Dolci Siciliani

Cassatelle (ravioli dolci)

Le cassatelle sono ravioli dolci fritti ripieni tipici della Sicilia occidentale che è usanza consumare a Carnevale, per la Festa di San Giuseppe e a Pasqua. Inventate nel XVIII secolo forse a Calatafimi, queste sottili sfoglie dorate condividono con gli omonimi dolci di Agira la forma a mezzaluna ma non il metodo di cottura né

Leggi la ricetta
Cucchie di Petralia | Dolci Siciliani

Cucchie di Petralia

Le cucchie sono dolci al forno natalizi tipici di Petralia Sottana, una delle tante cittadine abbarbicate sulle Alte Madonie. Il termine cucchia viene dal verbo siciliano ‘ncucchiare, che vuol dire “unire”. Le cucchie di Petralia sono, infatti, costituite da due ovali di pasta biscottata uniti a protezione di un gustoso ripieno ricchissimo di frutta secca

Leggi la ricetta
Cassatelle di Agira | Dolci Siciliani

Cassatelle di Agira

Le cassatelle di Agira sono dolci al forno ripieni diffusi in gran parte della Sicilia orientale. Originarie della piccola e antichissima cittadina di Agira, nei pressi di Enna, queste sottili sfoglie fatte con una sorta di pasta frolla siciliana, che gli abitanti del posto chiamano pasta tennira (pasta tenera), condividono con le cassatelle della Sicilia

Leggi la ricetta
Trionfo di gola | Dolci Siciliani

Trionfo di gola

Chiedi a un siciliano quale sia secondo lui il dolce più elaborato, sfarzoso e allettante della pasticceria siciliana e molto probabilmente risponderà che è la cassata siciliana. Tuttavia, le cose non stanno così. Esiste un altro dolce che batte ampiamente la cassata siciliana, un dolce molto antico e ormai pressoché sconosciuto anche a moltissimi pasticceri:

Leggi la ricetta
Gelato di campagna palermitano | Dolci Siciliani

Gelato di campagna

A dispetto del nome, il gelato di campagna non è un gelato ma un dolciume immancabile nelle bancarelle che fiancheggiano le strade principali durante le feste popolari siciliane. Fatto di zucchero fuso e condito con pistacchi, mandorle e canditi, il gelato di campagna ha origini conventuali e intende ricordare con i suoi tre colori l’arrivo

Leggi la ricetta
Cuccìa con crema di ricotta di Santa Lucia | Dolci Siciliani

Cuccìa di Santa Lucia

La cuccìa è un dolce di grano bollitto solitamente mescolato con crema di ricotta o di latte, zucca candita e scaglie di cioccolato. Tipico e apprezzatissimo dolce della Festa di Santa Lucia del 13 dicembre insieme alle panelle dolci e agli arancini al cioccolato, la cuccìa di Santa Lucia è consumata in particolar modo nelle

Leggi la ricetta
Sospiri di monaca alla messinese | Dolci Siciliani

Sospiri di monaca alla messinese

I sospiri di monaca sono tortine a base di una sorta di pasta savoiarda morbida venduti quotidianamente da ogni bar e pasticceria di Messina. Per soddisfare le esigenze della clientela vengono realizzati in vari formati e proposti in tre gusti: alla panna, alla crema di cioccolato e nell’originale versione alla crema di ricotta. In quest’ultima

Leggi la ricetta
Buccellato | Dolci Siciliani

Buccellato

Il buccellato è un antico dolce al forno consumato nel periodo natalizio in tutta la Sicilia. Il suo nome deriva dalla civiltà latina, dove il “buccellatum” era un tipo di pane a forma di ciambella incisa lungo i bordi che ricordava vagamente l’attuale buccellato siciliano. In alcune aree il buccellato viene chiamato anche cudduredda, termine

Leggi la ricetta
Facciuna | Dolci Siciliani

Facciuna

I facciuna sono cupolette mandorlate glassate con zucchero e aromatizzate alla cannella, chiodi di garofano e arance. Ideati dalle suore del Monastero di Santa Chiara di Noto, i facciuna sono tipici dell’area siracusana, dove si trovano in diverse varianti per ingredienti utilizzati e grandezza, con quest’ultima che può arrivare a 30 cm di diametro. Devono

Leggi la ricetta
Pignoccata palermitana | Dolci Siciliani

Pignoccata palermitana

La pignoccata è un dolce fatto di gnocchetti fritti consistenti all’esterno ma dal cuore abbastanza friabile che vengono ammucchiati a mo’ di pigna e cosparsi di miele e zuccherini. Forse risalente alla dominaziona araba o addirittura all’epoca greco-romana, questo dolce di facile preparazione e piacevole croccantezza è originario del territorio modicano, ma è particolarmente popolare

Leggi la ricetta
Pignolata messinese | Dolci Siciliani

Pignolata messinese

La pignolata glassata è una montagnetta di gnocchetti fritti consistenti all’esterno ma dal cuore abbastanza friabile che viene cosparsa per metà con una glassa al cioccolato e per l’altra metà con una glassa al limone. Risalente al periodo della dominazione spagnola in Sicilia, quando per volontà dell’aristocrazia straniera i pasticceri messinesi rielaborarono l’antica pignoccata o

Leggi la ricetta
Spagnolette marsalesi con crema di ricotta | Dolci Siciliani

Spagnolette marsalesi

Le spagnolette sono dolci di pasta savoiarda farcita con crema di ricotta tipiche di Marsala, importante centro urbano del trapanese. Vendute da ogni bar e pasticceria locale, le spagnolette vengono consumate principalmente a colazione.

Leggi la ricetta
Sfoglio delle Madonie | Dolci Siciliani

Sfoglio delle Madonie

Lo sfoglio è un dolce al forno tipico di Polizzi Generosa, comune del comprensorio madonita. Concepito dalle suore del Convento di Santa Margherita nel Seicento, lo sfoglio delle Madonie non è un dolce di pasta sfoglia come il suo nome porterebbe a pensare, bensì una sorta di cassata al forno ripiena di tuma, che è

Leggi la ricetta
Petrafennula | Dolci Sicilia

Petrafennula

La petrafennula è un croccante fatto con miele, mandorle, bucce di cedro e arance, confetti e cannella. D’influenza araba e probabilmente originaria del territorio modicano, la petrafennula è diffusa con nomi lievemente diversi in tutta la Sicilia. Viene consumata nel periodo natalizio, soprattutto dopo i pasti, nell’unico modo possibile: lasciarla sciogliere pazientemente in bocca. La

Leggi la ricetta
Gigi eoliani | Dolci Siciliani

Gigi

I gigi sono dolci fritti molto semplici delle tradizione rurale delle Isole Eolie. Hanno molte analogie con la pignoccata palermitana, con la quale condividono forma e buona parte degli ingredienti utilizzati per la croccante pasta fritta, ma vengono glassati con vino cotto anziché miele. Inoltre, come la pignoccata, i gigi sono tipici del Carnevale.

Leggi la ricetta
Piparelli messinesi | Dolci Siciliani

Piparelli messinesi

I piparelli sono biscotti speziati simili ai quaresimali per forma e consistenza. Tipici di Messina, il loro nome deriverebbe dall’uso del pepe o dalle stufe a legna sbuffanti come pipe in cui anticamente venivano cotti a soli 50°C anche per due giorni consecutivi. Un tempo i piparelli venivano prodotti soltanto per le feste, ma oggi

Leggi la ricetta
Biscotti quaresimali siciliani ! Dolci Siciliani

Quaresimali (pupatelli)

I quaresimali, anche noti come pupatelli, sono antichi biscotti tradizionali siciliani, simili ai piparelli per forma e consistenza croccante. Come intuibile dal nome, i quaresimali sono biscotti che furono concepiti per non infrangere gli stringenti dettami religiosi della Quaresima in vigore un tempo, quando era vietato consumare alimenti di origine animale come latte, strutto e

Leggi la ricetta
Mustazzoli siciliani | Dolci Siciliani

Mustazzoli

I mustazzoli sono biscotti secchi al vino cotto decorati con sesamo e aromatizzati alla cannella, arancia e chiodi di garofano. Principalmente prodotti già nel Settecento nei conventi di clausura in occasione delle principali feste religiose, sono biscotti caratteristici di tutta la Sicilia nordoccidentale, dove tuttavia si trovano in varie forme e spesso arricchiti con ulteriori

Leggi la ricetta
Chiave di San Pietro | Dolci Siciliani

Chiave di San Pietro

La chiave di San Pietro è un dolce al forno palermitano di antica tradizione, ma ormai non molto presente nelle pasticcerie locali. Un tempo questo dolce a forma di chiave di varia grandezza veniva preparato a Palermo il 29 giugno per la Festa di San Pietro, santo custode delle chiavi del Paradiso e protettore dei

Leggi la ricetta
'Nzuddi | Dolci Siciliani

‘Nzuddi

I ‘nzuddi sono biscotti siciliani mandorlati aromatizzati all’arancia e cannella dalla consistenza un po’ gommosa. Ideati dalle suore vincenziane di Catania, città dove si preparano in occasione della cosiddetta Festa dei Morti del 2 novembre, i ‘nzuddi sono diffusi anche a Messina, dove è usanza consumarli per la festa patronale della Madonna della Lettera. Il

Leggi la ricetta
Panzerotti dolci | Dolci Siciliani

Panzerotti dolci

I panzerotti dolci sono paste a cupoletta fatte di una sorta di pasta frolla morbida e sottile senza uova che custodisce un ripieno di biancomangiare al cacao dal gradevole profumo di arancia e cannella. Venduti da ogni bar, pasticceria e forno di Catania, queste collinette innevate di zucchero costituiscono il dolce prediletto da tanti catanesi

Leggi la ricetta
Testa di turco di Castelbuono | Dolci Siciliani

Testa di turco di Castelbuono

La testa di turco è un dolce al cucchiaio esclusivo del borgo madonita di Castelbuono. A differenza dell’omonimo dolce di Scicli, che è un grosso bignè, la testa di turco di Castelbuono è un dolce costituito da strati di sfoglie fritte simili alle frappe che vengono intervallati da crema di latte e abbondanti spolverate di

Leggi la ricetta
Nucatuli | Dolci Siciliani

Nucatuli

I nucàtuli sono biscotti a S con farcitura a vista che presumibilmente costituiscono l’evoluzione di un antico dolce votivo di epoca romana pre-cristiana. Sono diffusi un po’ in tutta la Sicilia, sebbene si trovino in varie forme e sotto vari nomi dal suono più o meno simile. A tal proposito, è interessante notare che in

Leggi la ricetta
Mustazzoli di Erice | Dolci Siciliani

Mustazzoli di Erice

I mustazzoli di Erice sono biscotti scanalati all’aroma di cannella e chiodi di garofano. Molto secchi e duri, erano prodotti dalle suore del Monastero di San Carlo di Erice e si usava consumarli inzuppandoli in vino dolce liquoroso.

Leggi la ricetta
Rame di Napoli | Dolci Siciliani

Rame di Napoli

Le rame di Napoli sono biscotti soffici al cacao, speziati e guarniti con cioccolato fondente e pistacchi tritati. A dispetto del nome sono dolci tipici di Catania, dove fecero la loro comparsa certamente all’inizio dell’Ottocento, divenendo presto tra i dolci più apprezzati della Festa dei Morti del 2 novembre. Non si hanno dati altrettanto certi

Leggi la ricetta
Ossa di morto | Dolci Siciliani

Ossa di morto

Le ossa di morto sono degli umili croccanti di farina e zucchero aromatizzati alla cannella e chiodi di garofano. Tipiche della Festa dei Morti del 2 novembre, le ossa di morto sono diffuse in tutta la Sicilia, sebbene cambino nome da zona a zona. A tal proposito, è interessante notare che in alcune aree vengono

Leggi la ricetta
Nacatuli eoliani | Dolci Siciliani

Nacatuli eoliani

I nacatuli sono pasticcini di frolla siciliana aromatizzati con vino Malvasia e farciti con un profumato ripieno di mandorle, zucchero, cannella e agrumi. Minuziosamente intarsiati, questi piccoli capolavori di manualità e pazienza erano un tempo i dolci natalizi per eccellenza delle Isole Eolie. I turisti non si disperino però: oggi i nacatuli si trovano anche

Leggi la ricetta
Cassata siciliana al forno | Dolci Siciliani

Cassata siciliana al forno

La cassata siciliana al forno non è una variante della cassata siciliana fatta di pan di Spagna celebre in tutto il mondo, bensì la sua umile e antichissima progenitrice. Questo dolce risale, infatti, al periodo della dominazione araba in Sicilia, quando ancora non esistevano né il pan di Spagna né la pasta reale che avrebbero

Leggi la ricetta
Spicchiteddi | Dolci Siciliani

Spicchiteddi

Gli spicchiteddi sono biscotti siciliani mandorlati dal forte aroma di vino cotto e con fresche note di agrumi, chiodi di garofano e cannella. Si consumano nelle Isole Eolie a degna conclusione dei pasti festivi come alternativa ai nacatuli e ai gigi, spesso insieme a un buon vino dolce locale come il Malvasia.

Leggi la ricetta
Infasciatelli | Dolci Siciliani

Infasciatelli

Gli infasciatelli, ‘nfasciateddi in dialetto siciliano, sono dolci al forno del periodo natalizio tipici di una piccola e antichissima cittadina nei pressi di Enna, Agira, meglio nota per le sue prelibate cassatelle al forno. Gli infasciatelli hanno delle similitudini con i nucatuli del ragusano, con i quali condividono la forma a S nonché buona parte

Leggi la ricetta
Biscotti di San Martino | Dolci Siciliani

Biscotti di San Martino

L’11 novembre, giorno dedicato a San Martino di Tours, è usanza siciliana mangiare i biscotti di San Martino, biscotti molto secchi e duri aromatizzati con semi di finocchio o anice. Si tratta di una usanza molto antica, legata ai riti dei contadini vitivinicoli, che in occasione della cosiddetta Estate di San Martino vedevano giungere a

Leggi la ricetta


- Lista spesa
x

Lost Password