Petrafennula

( 0 su 5 )
Caricamento...
Petrafennula | Dolci Sicilia
  • Preparazione1:10 h
  • Cottura50 m
  • Pronto in2:20 h
Stampa la ricetta

La petrafennula è un croccante fatto con miele, mandorle, bucce di cedro e arance, confetti e cannella. D’influenza araba e probabilmente originaria del territorio modicano, la petrafennula è diffusa con nomi lievemente diversi in tutta la Sicilia. Viene consumata nel periodo natalizio, soprattutto dopo i pasti, nell’unico modo possibile: lasciarla sciogliere pazientemente in bocca. La petrafennula è, infatti, di una tale durezza da avere dato origine all’espressione siciliana “farsi petrafennula”, che vuol dire “essere del tutto inamovibili dalle proprie posizioni o intenzioni”.

Ingredienti

  • Aggiungi a lista spesa +
  • Aggiungi a lista spesa +
  • Aggiungi a lista spesa +
  • Aggiungi a lista spesa +
  • Aggiungi a lista spesa +

Informazioni sulla petrafennula

Calorie
367
Grassi
5 g
Carboidrati
84 g
Proteine
3 g
Fibre
7 g

Ricetta della petrafennula

  • Versare il miele in un tegame e farlo sciogliere a fiamma bassa. Quindi aggiungere le scorze degli agrumi tagliate a pezzettini e lasciare cuocere mescolando di continuo. Quando il composto si sarà ristretto e indurito di molto, toglierlo dal fuoco, aggiungere la cannella e i confetti e le mandorle frantumati e amalgamare ancora per un paio di minuti. Trascorso questo tempo, versare il composto su di un piano di marmo unto d’olio o su carta da forno e spianare rapidamente la petrafennula fino a uno spessore di 2 cm circa. Infine, dividere la petrafennula in tanti rettangoli o rombi e lasciare raffreddare a temperatura ambiente prima di servire.

    Leggi anche la ricetta del torrone di mandorle

- Lista spesa
x

Lost Password