Biscotti regina | Dolci Siciliani

Biscotti regina

I biscotti regina sono biscotti un po’ morbidi glassati con zucchero e limone. Tipici dell’area etnea, un tempo rientravano fra i tanti dolci che si consumavano tradizionalmente per la Festa dei Morti del 2 novembre. In genere, i biscotti regina vengono prodotti e venduti insieme ai bersaglieri, dai quali si differenziano per la presenza del

Leggi la ricetta
Minni di virgini di Sambuca di Sicilia | Dolci Siciliani

Minni di virgini di Sambuca di Sicilia

Le minni di virgini, in italiano “seni di vergine”, sono dolci al forno a forma di mammela con all’apice una protuberanza più scura a forma di capezzolo. Ripiene di biancomangiare, gocce di cioccolato e zuccata, le minni di virgini sono il vanto della pasticceria di Sambuca di Sicilia, paesino dell’entroterra collinare agrigentino, dove furono inventate

Leggi la ricetta
Cucchiteddi di Sciacca | Dolci Siciliani

Cucchiteddi di Sciacca

I cucchiteddi sono pasticcini glassati a base di pasta di mandorla farcita con zuccata, la caratteristica confettura di zucchine verdi di origine araba diffusa e apprezzata in ogni angolo di Sicilia. Il nome di questi dolcetti si rifà alla loro caratteristica forma a cucchiaio. Orgoglio della pasticceria di Sciacca, i cucchiteddi vantano una lunghissima storia.

Leggi la ricetta
Treccine siciliane al latte | Dolci Siciliani

Treccine siciliane

Le treccine siciliane sono semplici biscotti di pasta frolla siciliana arricchita con miele. Venduti in ogni forno siciliano spesso in versioni un po’ troppo impoverite, sono ideali da consumare con il latte.

Leggi la ricetta
Cialdoni siciliani | Dolci Siciliani

Cialdoni siciliani

I cialdoni sono dolci al forno della Sicilia occidentale simili ai cannoli. Si distinguono da questi ultimi per la scorza simil-pasta frolla compatta, che, una volta cotta, viene interamente rivestita di granella di mandorle.

Leggi la ricetta
Maria Stuarda | Dolci Siciliani

Maria Stuarda

Le Maria Stuarda sono antiche crostatine palermitane ormai pressoché dimenticate farcite con zuccata, la caratteristica confettura di zucchine verdi di origine araba diffusa e apprezzata in ogni angolo di Sicilia. Era usanza tenerle in casa e offrirle agli ospiti insieme ad altri dolci a lunga conservazione. Non ci è dato sapere perché le Maria Stuarda

Leggi la ricetta
Crespelle di riso catanesi (zeppole di riso) | Dolci Siciliani

Crespelle di riso catanesi (zeppole di riso)

Le crespelle di riso catanesi, o “zeppole di riso”, sono una delle tante versioni di frittelle (sfinci o sfince in siciliano) che si usano fare in Sicilia. Inventate dalle monache del Monastero dei Benedettini di Catania nel XVI secolo e per questo chiamate anche anche “crespelle di riso uso benedettini” o “benedettine”, queste deliziose frittelle

Leggi la ricetta
Tetù e teio (catalani) | Dolci Siciliani

Tetù e teio

I tetù e teio sono biscotti un po’ croccanti all’esterno e morbidi e porosi all’interno il cui nome in dialetto siciliano si può adattare nell’italiano “uno a te e uno a me”, perché uno tira l’altro, proprio come le ciliegie. In genere, i tetù sono rivestiti con glassa di zucchero e cacao, mentre i teio

Leggi la ricetta
Biscotti bersaglieri | Dolci Siciliani

Bersaglieri

I biscotti bersaglieri sono biscotti un po’ morbidi ricoperti di glassa al cacao. Tipici dell’area etnea, un tempo rientravano fra i tanti dolci che si consumavano tradizionalmente per la Festa dei Morti del 2 novembre. In genere, i bersaglieri vengono prodotti e venduti insieme ai biscotti regina, dai quali si differenziano per la presenza del

Leggi la ricetta
Pupu cu l'ovu (aceddu cu l'ovu) | Dolci Siciliani

Pupu cu l’ovu (aceddu cu l’ovu)

Il pupu cu l’ovu, ossia “pupazzo con l’uovo”, è un biscotto del periodo pasquale tipico di Palermo. Di antichissima tradizione contadina, ma oggi in netto declino, il pupu cu l’ovu si trova anche nel resto della Sicilia sotto forme e nomi diversi. Nel trapanese lo si chiama campanaru poiché ha una forma a campana, nel

Leggi la ricetta
Trionfo di gola | Dolci Siciliani

Trionfo di gola

Chiedi a un siciliano quale sia secondo lui il dolce più elaborato, sfarzoso e allettante della pasticceria siciliana e molto probabilmente risponderà che è la cassata siciliana. Tuttavia, le cose non stanno così. Esiste un altro dolce che batte ampiamente la cassata siciliana, un dolce molto antico e ormai pressoché sconosciuto anche a moltissimi pasticceri:

Leggi la ricetta
Panelle dolci di Santa Lucia | Dolci Siciliani

Panelle dolci

Le panelle dolci sono la versione dolce e poco nota delle ben più famose panelle di farina di ceci fritta. Squisite come quelle salate, anche le panelle dolci sono tipiche di Palermo, ma, a differenza delle prime, vengono preparate solo per la Festa di Santa Lucia del 13 dicembre insieme agli arancini dolci e salati

Leggi la ricetta
Biscotti da dessert (biscotti excelsior) | Dolci Siciliani

Biscotti da dessert (excelsior)

I biscotti da dessert, o “biscotti excelsior”, sono biscottini al burro molto friabili tenuti insieme da un ripieno di pasta di mandorle mista a marmellata. Per metà glassati con cioccolato, questi pasticcini sono apprezzatissimi e presenti quotidianamente in qualunque pasticceria, bar e forno della Sicilia.

Leggi la ricetta
Biscotti della monaca | Dolci Siciliani

Biscotti della monaca

I biscotti della monaca sono i biscotti da colazione tradizionali di Catania. Aromatizzati all’anice, secchi e molto croccanti, questi biscotti a forma di S furono inventati dalle suore di clausura del Convento di Santa Chiara a Catania, che li producevano seguendo una ricetta segreta da secoli con l’aiuto delle suore laiche per provvedere al sostentamento

Leggi la ricetta
Buccellato | Dolci Siciliani

Buccellato

Il buccellato è un antico dolce al forno consumato nel periodo natalizio in tutta la Sicilia. Il suo nome deriva dalla civiltà latina, dove il “buccellatum” era un tipo di pane a forma di ciambella incisa lungo i bordi che ricordava vagamente l’attuale buccellato siciliano. In alcune aree il buccellato viene chiamato anche cudduredda, termine

Leggi la ricetta
Facciuna | Dolci Siciliani

Facciuna

I facciuna sono cupolette mandorlate glassate con zucchero e aromatizzate alla cannella, chiodi di garofano e arance. Ideati dalle suore del Monastero di Santa Chiara di Noto, i facciuna sono tipici dell’area siracusana, dove si trovano in diverse varianti per ingredienti utilizzati e grandezza, con quest’ultima che può arrivare a 30 cm di diametro. Devono

Leggi la ricetta
Salame turco | Dolci Siciliani

Salame turco

Il salame turco è la versione siciliana di quello che in Italia viene chiamato “salame di cioccolato”, un dolce di semplicissima realizzazione tipico delle festività natalizie e pasquali, ma ormai diffuso tutto l’anno per la gioia dei bambini. Il salame turco si differenzia dal salame di cioccolato per l’uso del cacao al posto del cioccolato

Leggi la ricetta
Biscotti algerini | Dolci Siciliani

Biscotti algerini

I biscotti algerini sono biscotti dentellati e cosparsi di zucchero a velo tipici di Palermo. A dispetto del nome esotico le cui origini si sono ormai smarrite nello scorrere del tempo, i biscotti algerini furono creati forse nel XVI secolo dalle monache dell’ormai scomparso Monastero Sett’Angeli di Palermo, che li vendevano per provvedere al sostentamento

Leggi la ricetta
Reginelle biscotti regina | Dolci Siciliani

Reginelle

Le reginelle, chiamate anche biscotti regina o viscotta ‘nciminati in dialetto siciliano, sono semplici biscotti croccanti molto diffusi nell’area palermitana. La particolarità delle reginelle sta nel fatto che la loro superficie è interamente ricoperta di semi di sesamo, elemento già molto utilizzato nella decorazione del pane siciliano, i quali gli conferiscono un aroma secco, vagamente

Leggi la ricetta
Biscotti squisiti ragusani | Dolci Siciliani

Squisiti ragusani

Gli squisiti sono biscotti da colazione a forma di S tipici del territorio ragusano. Caratterizzati da un gradevole aroma di limone e da dolcezza e consistenza superiori a quelle di molti altri biscotti, sono ideali da consumare con il latte e, soprattutto, con il tè.

Leggi la ricetta
Cartocci siciliani (macallè) | Dolci Siciliani

Cartocci siciliani (macallè)

I cartocci, anche noti come macallè, sono morbide paste brioches fritte come le iris ma simili per forma ai cannoli e ai cialdoni. Richiestissimi tanto quanto queste altre prelibatezze della pasticceria siciliana, i cartocci sono anch’essi ripieni di crema di ricotta arricchita con gocce di cioccolato. Venduti da ogni bar, pasticceria e forno della Sicilia,

Leggi la ricetta
Panzerotti dolci | Dolci Siciliani

Panzerotti dolci

I panzerotti dolci sono paste a cupoletta fatte di una sorta di pasta frolla morbida e sottile senza uova che custodisce un ripieno di biancomangiare al cacao dal gradevole profumo di arancia e cannella. Venduti da ogni bar, pasticceria e forno di Catania, queste collinette innevate di zucchero costituiscono il dolce prediletto da tanti catanesi

Leggi la ricetta
Genovesi | Dolci Siciliani

Genovesi

Le genovesi sono dolci a collinetta fatti di una pasta frolla sottile e un po’ croccante che custodisce un dolce ripieno di crema pasticcera. Sono vendute a Erice dalla storica pasticceria di Maria Grammatico, una donna che in gioventù riuscì a carpire i segreti dell’arte dolciaria del locale Monastero di San Carlo, e costituiscono la

Leggi la ricetta
Biscotti di Monreale | Dolci Siciliani

Biscotti di Monreale

I biscotti di Monreale sono biscotti a S con netti ghirigori di zucchero caratteristici dell’omonima cittadina alle porte di Palermo. Furono creati nel XVI secolo dalle monache benedettine dell’ormai scomparso Monastero di San Castrense e riscossero presto un grande successo come biscotti da colazione e da tè, tanto da essersi guadagnati il ricordo eterno con

Leggi la ricetta
Testa di turco di Scicli | Dolci Siciliani

Teste di turco di Scicli

Le teste di turco sono bignè enormi con farcitura di crema di ricotta o crema pasticcera esclusivi della cittadina ragusana di Scicli. La loro forma intende ricordare il turbante dei saraceni dalla cui minaccia gli sciclitani si liberarono nel 1091 in seguito a un duro scontro che viene rievocato annualmente durante una suggestiva festa popolare

Leggi la ricetta
Testa di turco di Castelbuono | Dolci Siciliani

Testa di turco di Castelbuono

La testa di turco è un dolce al cucchiaio esclusivo del borgo madonita di Castelbuono. A differenza dell’omonimo dolce di Scicli, che è un grosso bignè, la testa di turco di Castelbuono è un dolce costituito da strati di sfoglie fritte simili alle frappe che vengono intervallati da crema di latte e abbondanti spolverate di

Leggi la ricetta
Iris al forno | Dolci Siciliani

Iris al forno

L’iris al forno è un dolce tipico di Palermo fatto di uno scrigno di morbida pasta brioche che custodisce un raffinato cuore di crema di ricotta e scaglie di cioccolato. L’iris al forno non è che la versione, per così dire, “leggera” dell’iris fritta ideata nel 1901 dal pasticcere palermitano Antonio Lo Verso in onore

Leggi la ricetta
Rame di Napoli | Dolci Siciliani

Rame di Napoli

Le rame di Napoli sono biscotti soffici al cacao, speziati e guarniti con cioccolato fondente e pistacchi tritati. A dispetto del nome sono dolci tipici di Catania, dove fecero la loro comparsa certamente all’inizio dell’Ottocento, divenendo presto tra i dolci più apprezzati della Festa dei Morti del 2 novembre. Non si hanno dati altrettanto certi

Leggi la ricetta
Taralli siciliani | Dolci Siciliani

Taralli siciliani

I taralli sono biscotti a forma di treccia saldata a ciambella diffusissimi in ogni angolo della Sicilia. Aromatizzati all’anice e glassati con zucchero e limone, i taralli siciliani hanno una consistenza molto particolare. Sono, infatti, un po’ morbidi all’interno senza per questo essere umidi e, allo stesso tempo, sono friabili come fossero biscotti molto secchi.

Leggi la ricetta
Biancomangiare siciliano | Dolci Siciliani

Biancomangiare

Il biancomangiare è un delicato dolce al cucchiaio della Sicilia meridionale d’influenza araba. Risalente almeno al XII secolo e presto diffusosi in tutta l’Europa mediterranea, il biancomangiare deve il suo nome al fatto che viene preparato con materie prime candide come il latte vaccino e l’amido per dolci, cui, a seconda della zona, vengono aggiunti

Leggi la ricetta
Iris fritta | Dolci Siciliani

Iris fritta

L’iris fritta è un dolce tipico di Palermo fatto di uno scrigno di morbida pasta brioche impanata che custodisce un raffinato cuore di crema di ricotta e scaglie di cioccolato. Fu ideata nel 1901 dal pasticcere palermitano Antonio Lo Verso in onore della prima messa in scena dell’opera “Iris” di Pietro Mascagni al Teatro Massimo.

Leggi la ricetta


- Lista spesa
x

Lost Password