Genovesi

Ingredienti

Per la pasta:

  • 500 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro o margarina
  • 4 tuorli d'uovo
  • 1/2 bicchiere d'acqua

Per il ripieno:

  • 500 ml di latte
  • 150 g di zucchero
  • 2 tuorli d'uovo
  • 40 g di amido per dolci
  • Scorza di 1/2 limone grattugiata

Per guarnire:

  • Zucchero a velo

Preparazione delle genovesi

Per la pasta frolla

Impastare con le punta delle dita e velocemente su una spianatoia la farina, lo zucchero e il burro freddo tagliato a cubetti, quindi incorporare i tuorli uno alla volta e l’acqua fredda, versata a filo allo scopo di evitare che l’impasto diventi troppo duro e si sbricioli. Formare una palla, avvolgerla con una pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per la crema pasticcera

In un tegame sbattere i tuorli e lo zucchero. Scogliere l’amido in mezzo bicchiere di latte e aggiungerlo al latte residuo, mescolando. Versare il tutto poco per volta nel tegame e cuocere a fuoco lento, mescolando di continuo per 10-12 minuti. Quindi aggiungere la scorza di limone grattugiata alla crema, mescolare e togliere dal fuoco.

Confezionamento delle genovesi

Con il mattarello stendere la pasta frolla fino a che abbia uno spessore di 4 mm circa e ritagliare un numero pari di dischi del diametro di 10 cm circa. Mettere due cucchiai di crema pasticcera al centro di ogni disco e coprire con un altro disco, sigillando tutto attorno con le dita e rifilando i bordi con una rotella da pasticcere.

Trasferire le genovesi su una teglia rivestita con carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 220 °C fino a doratura raggiunta (7-8 minuti circa). A fine cottura, togliere le genovesi dalla teglia, cospargerle con abbondante zucchero a velo e servirle quando ancora abbastanza calde.

 

Leggi anche la ricetta delle spagnolette marsalesi