1. I cuscinetti sono pasticcini di pasta reale biscottata ripieni di marmellata di cedro tipici di Erice. Morbidi e dall’intenso sapore e profumo di mandorla e cedro, venivano preparati dalle suore del locale Monastero di San Carlo con lo stesso impasto dei sospiri e dei desirs. Oggi sono proposti dalle pasticcerie ericine durante l’intero arco dell’anno.

Cuscinetti | Dolci Siciliani

Ingredienti

  • 450 g di mandorle pelate
  • 450 g zucchero semolato
  • 3 albumi d’uovo
  • Un cucchiaio di miele
  • Un cucchiaio di buccia di limone grattugiata
  • 350 g di conserva di cedro

Informazioni sui cuscinetti

  • Preparazione
    40 minuti
  • Calorie per 100 g
    402
  • Grassi per 100 g
    16,5 g
  • Carboidrati per 100 g
    60 g
  • Proteine per 100 g
    8 g
  • Fibre per 100 g
    5 g

Preparazione dei cuscinetti

Macinare le mandorle con lo zucchero, versare il tutto in una ciotola e aggiungere gli albumi, il miele e la scorza di limone grattugiata. Mescolare con vigore fino a ottenere un composto morbido e omogeneo. Continuare poi a lavorare il composto per un po’ di tempo su un ripiano cosparso di zucchero e formare un filoncino.

Tagliare il filoncino in quattro parti e col mattarello ricavare dalle porzioni delle strisce larghe 10 cm e spesse 5 mm. Versare la conserva di cedro lungo tutta la parte centrale di ogni striscia e avvolgere ciascuna sfoglia di pasta su se stessa formando un lungo cilindro farcito. Schiacciare leggermente i cilindri e tagliarli a tocchetti diagonali lunghi 3 cm circa.

Mettere i tocchetti su una teglia rivestita di carta forno a distanza di 3 cm l’uno dall’altro e passare il tutto in forno preriscaldato a 200 °C per un quarto d’ora circa, affinché i cuscinetti diventino dorati. Una volta sfornati, togliere subito i cuscinetti dalla teglia e lasciarli raffreddare prima di servirli.

 

I cuscinetti e le loro varianti

I cuscinetti si possono preparare anche sostituendo la conserva di cedro con la marmellata di limoni. In questa variante il passaggio in forno ha una durata più breve di qualche minuto.

 

Leggi anche la ricetta dei desirs e dei sospiri