1. I bocconcini di Erice sono pasticcini di pasta reale mista a marmellata di cedro cui di solito viene aggiunto anche del liquore. Morbidi, dolcissimi e dall’intenso sapore e profumo di mandorla e cedro, venivano preparati dalle suore del Monastero di San Carlo di Erice. Oggi sono proposti dalle pasticcerie ericine durante l’intero arco dell’anno.

Bocconcini di Erice | Dolci Siciliani

Ingredienti

  • 500 g di mandorle spellate
  • 375 g di zucchero semolato
  • 375 g di conserva di cedro
  • Acqua e/o liquore q.b.

Informazioni sui bocconcini di Erice

  • Preparazione
    40 minuti
  • Calorie per 100 g
    425
  • Grassi per 100 g
    19 g
  • Carboidrati per 100 g
    60 g
  • Proteine per 100 g
    8 g
  • Fibre per 100 g
    1 g

Preparazione dei bocconcini di Erice

Macinare le mandorle e lo zucchero insieme fino a ottenere una consistenza pressoché farinosa. Aggiungere la conserva di cedro e cominciare a lavorare bene, versando poche gocce di acqua o liquore alla volta fino a quando l’impasto non comincerà a rapprendersi. Continuare poi a lavorare per un po’ il composto su un ripiano cosparso di zucchero, quindi staccare dei tocchetti di pasta e formare con questi delle palline un poco schiacciate di circa 2-4 cm da passare in altro zucchero. Posare le palline su una teglia rivestita di carta forno a una distanza di 2 cm circa e passare il tutto in forno a 200 °C finché i dolcetti non diventeranno dorati (15 minuti circa). Una volta dorati, lasciare riposare i bocconcini di Erice sulla teglia per altri 5 minuti.

 

I bocconcini di Erice e le loro varianti

I bocconcini di Erice si possono preparare anche sostituendo la conserva di cedro con la marmellata di limoni. In questa variante il passaggio in forno ha una durata più breve di qualche minuto. Un’ulteriore variante prevede che la marmellata di limoni, come d’altra parte la conserva di cedro, la si può inserire in piccole quantità nel cuore delle palline di mandorle e zucchero, anziché aggiungerla e lavorarla insieme a questi altri ingredienti come indicato in precedenza.

 

Leggi anche la ricetta dei muccunetti di Mazara del Vallo