1. Gli anicini sono biscotti un po’ morbidi e ambrati dall’intenso aroma di anice. Per forma e procedura di realizzazione somigliano ai quaresimali e ai piparelli. Deliziosi al gusto e ancora di più all’olfatto, gli anicini sono spesso consumati come accompagnamento della granita, soprattutto se di mandorle.

Biscotti all'anice (anicini) | Dolci Siciliani

Ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 400 g di zucchero
  • 8 uova
  • 2 cucchiai di sambuca
  • 2 cucchiai di semi di anice
  • Una bustina di lievito per dolci

Informazioni sui biscotti all’anice

  • Preparazione
    50 minuti
  • Calorie per 100 g
    286
  • Grassi per 100 g
    4 g
  • Carboidrati per 100 g
    55 g
  • Proteine per 100 g
    9 g
  • Fibre per 100 g
    4 g

Preparazione dei biscotti all’anice (anicini)

Montare le uova in una terrina, aggiungendo in un secondo tempo lo zucchero e la sambuca. Quando il composto si sarà gonfiato, incorporare delicatamente il lievito e la farina, un po’ alla volta, e infine i semi di anice.

Versare quindi il composto su una teglia rivestita con carta da forno formando dei panetti lunghi quasi quanto la teglia e larghi 6-8 cm (lasciare circa 5 cm fra un panetto e l’altro) e trasferire il tutto in forno preriscaldato a 180 °C per 20 minuti circa.

A cottura completata, estrarre la teglia dal forno e lasciare che i panetti dei biscotti all’anice si raffreddino un po’ prima di tagliarli in fette dello spessore di 2,5 cm.

Dopo l’affettatura rimettere in teglia le fette adagiandole sulla parte tagliata e cuocere di nuovo in forno impostato a 150°, avendo cura di girare i biscotti all’anice a metà cottura in modo che si possano asciugare e dorare ulteriormente da entrambi i lati (10-15 minuti circa).

 

Leggi anche la ricetta degli anasini

Ingredienti: