1. Gli anasini sono dolcetti di pasta reale aromatizzata all’anice. Prendono il nome dai confettini all’anice con cui vengono rivestiti per creare l’interessante contrasto tra croccantezza esterna e morbidezza interna che li caratterizza. Di solito, hanno la forma di palline grandi quanto una noce, ma si trovano facilmente anche in forma allungata o di disco.

Anasini | Dolci Siciliani

Ingredienti

  • 300 g di farina di mandorle
  • 200 g di zucchero
  • 2 albumi d’uovo
  • Un cucchiaino di miele
  • Confetti di anice q.b.
  • Una fialetta di essenza di anice (facoltativa)

Informazioni sugli anasini

  • Preparazione
    5 ore
  • Calorie per 100 g
    347
  • Grassi per 100 g
    4 g
  • Carboidrati per 100 g
    72 g
  • Proteine per 100 g
    9 g
  • Fibre per 100 g
    5 g

Preparazione degli anasini

Amalgamare leggermente l’albume con l’essenza di anice, quindi unire alla miscela la farina di mandorle, il miele e lo zucchero e lavorare fino a ottenere un composto abbastanza liscio, omogeneo e sodo da poterlo modellare con le mani.

Staccare dal composto dei pezzetti grandi più o meno quanto una noce e modellarli fra le mani fino a formare delle palline compatte. Quindi passare le palline sui confettini di anice in modo che questi vadano ad aderire bene su tutta la loro superficie, sistemarle su una teglia rivestita con carta da forno e metterle a rapprendersi in frigo per almeno quattro ore.

Trascorso il tempo necessario, trasferire gli anasini in forno e cuocerli a 200 °C per 15 minuti circa.

 

Leggi anche la ricetta dei biscotti all’anice